Showing 1-20 of 45 items.

Qâf. Per il glorioso Corano!

E invece si stupiscono che sia giunto loro un ammonitore della loro gente. Dicono i miscredenti: «Questa è una cosa strana!

Ma come, quando saremo morti e ridotti in polvere...? Sarebbe tornare da lontano!».

Ben sappiamo quel che la terra divorerà, presso di Noi c"è un Libro che conserva [ogni cosa].

E invece tacciano di menzogna la verità che è giunta loro, ed ecco che sono in grande confusione.

Non osservano il cielo sopra di loro, come lo abbiamo edificato e abbellito e senza fenditura alcuna?

E la terra l"abbiamo distesa, vi infiggemmo le montagne e vi facemmo crescere ogni specie di meravigliosa vegetazione:

invito [questo] alla riflessione e monito per ogni servo penitente.

Abbiamo fatto scendere dal cielo un"acqua benedetta, per mezzo della quale abbiamo fatto germogliare giardini e il grano delle messi,

e palme slanciate dalle spate sovrapposte,

sostentamento dei [Nostri] servi. Per suo tramite rivivifichiamo una terra che era morta, e in egual maniera [avverrà] la Resurrezione.

Prima di loro tacciarono di menzogna [i Nostri segni] il popolo di Noè e quelli di ar - Rass, i Thamûd

e gli"Âd e Faraone e i fratelli di Lot

e le genti di al-"Aykah e il popolo di Tubba": tutti quanti accusarono di menzogna i messaggeri. La Mia minaccia dunque si realizzò.

Saremmo forse spossati dalla prima creazione? No, sono invece loro ad essere confusi [a proposito] della nuova creazione.

In verità siamo stati Noi ad aver creato l"uomo e conosciamo ciò che gli sussurra l"animo suo. Noi siamo a lui più vicini della sua vena giugulare.

Quando i due che registrano seduti alla sua destra e alla sua sinistra, raccoglieranno [il suo dire],

[l"uomo] non pronuncerà nessuna parola senza che presso di lui ci sia un osservatore solerte.

L"agonia della morte farà apparire la verità: ecco da cosa fuggivi.

Sarà soffiato nel corno. Ecco il Giorno della minaccia!