Showing 1-20 of 85 items.

Hâ, Mîm.

La Rivelazione del Libro [proviene] da Allah, l"Eccelso, il Sapiente,

Colui che perdona il peccato, che accoglie il pentimento, che è severo nel castigo, il Magnanimo. Non c"è altro dio all"infuori di Lui. La meta è verso di Lui.

Solo i miscredenti polemizzano sui segni di Allah. Non ti lasciar suggestionare dal loro andirivieni in questa terra.

Prima di loro il popolo di Noè tacciò di menzogna e dopo di loro [lo fecero] i coalizzati. Ogni comunità tramò contro il suo messaggero, cercando di impadronirsene. Polemizzarono con falsi [argomenti] per respingere la verità. Li afferrai infine, e quale fu la Mia sanzione!

Si realizza così la Parola del tuo Signore contro i miscredenti: «Saranno i compagni del Fuoco».

Coloro che sostengono il Trono e coloro che lo circondano, glorificano e lodano il loro Signore, credono in Lui e invocano il perdono per i credenti: «Signore, la Tua misericordia e la Tua scienza, si estendono su tutte le cose: perdona a coloro che si pentono e seguono la Tua via, preservali dal castigo della Fornace.

Signore! Falli entrare nei Giardini di Eden che hai promesso loro, e a quanti fra i loro padri, le loro spose e i loro discendenti saranno stati virtuosi. Sì, Tu sei il l"Eccelso, il Saggio.

Preservali dalle cattive azioni, perché in quel Giorno colui che avrai preservato dal male, beneficerà della tua misericordia». Questo è l"immenso successo.

Verrà gridato ai miscredenti: «L"avversione di Allah verso di voi è certamente maggiore di quanto lo era la vostra contro voi stessi, allorché eravate invitati alla fede e la rifiutavate».

Diranno: «Nostro Signore, due volte ci hai fatti morire e due volte ci hai fatti rivivere. Riconosciamo i nostri peccati, c"è una via di scampo?»

«Questo [avviene] perché quando Allah, l"Unico, era invocato, restavate increduli e quando invece Gli attribuivano associati credevate [in essi]. Il Giudizio appartiene ad Allah, l"Altissimo, il Grande».

Egli è Colui che vi mostra i Suoi segni e vi fa scendere dal cielo una provvidenza. [Ma] se ne ricorda solo chi torna a Lui pentito.

Invocate Allah e rendetegli un culto puro, nonostante ciò spiaccia ai miscredenti.

Egli è Colui che eleva ai livelli più alti, il Padrone del Trono. Invia il Suo Spirito su chi vuole tra i Suoi servi, così che questi possa avvertire del Giorno dell"Incontro,

del Giorno in cui compariranno e nulla di loro sarà celato ad Allah. A chi apparterrà la sovranità in quel Giorno? Ad Allah, l"Unico, il Dominatore.

In quel Giorno ciascuno sarà compensato per quello che avrà meritato: in quel Giorno non ci sarà ingiustizia. Allah è rapido al conto.

Avvertili [o Muhammad] del Giorno che si avvicina, quando angosciati avranno i cuori in gola. Gli ingiusti non avranno né amici solleciti né intercessori ascoltati.

Egli conosce il tradimento degli occhi e quel che i petti nascondono.

Allah decide con equità, mentre coloro che essi invocano all"infuori di Lui, non decidono nulla. In verità Allah è colui che tutto ascolta e osserva.