Showing 1-20 of 54 items.

Hâ", Mîm.

Rivelazione da parte del Compassionevole, del Misericordioso.

Un Libro i cui versetti sono stati esposti chiaramente; un Corano arabo, per uomini che conoscono,

annunzio e monito; ma la maggior parte di loro si sottrae, senza ascoltare.

Dicono: «I nostri cuori sono avviluppati [in qualcosa che li isola] da ciò cui ci inviti, e c"è un peso nelle nostre orecchie. C"è un velo tra noi e te. Fai pure [quello che vuoi] e noi [faremo] quello che vogliamo!».

Di": «Io non sono che un uomo come voi: mi è solo stato rivelato che il vostro Dio è un Dio unico. Rivolgetevi a Lui e implorate il Suo perdono». Guai agli associatori,

che non pagano la decima e non credono nell"Altra vita.

In verità coloro che credono e compiono il bene avranno una ricompensa che non sarà mai diminuita.

Di": «Vorreste forse rinnegare Colui che in due giorni ha creato la terra [e vorreste] attribuirGli consimili? Egli è il Signore dei mondi.

Ha infisso [sulla terra] le montagne, l"ha benedetta e in quattro giorni di uguale durata ha distribuito gli alimenti»; [Questa è la risposta] a coloro che interrogano.

Poi si rivolse al cielo che era fumo e disse a quello e alla terra: «Venite entrambi, per amore o per forza». Risposero: «Veniamo obbedienti!».

Stabilì in due giorni i sette cieli e ad ogni cielo assegnò la sua funzione. E abbellimmo il cielo più vicino di luminarie e di una protezione. Questo è il decreto dell"Eccelso, del Sapiente!

Se si allontanano, di" loro: «Vi dò l"avvertimento di una folgore, uguale alla folgore [che colpì] gli"Âd e i Thamûd».

Quando da ogni parte giunsero loro i messaggeri dicendo: «Non adorate altri che Allah», risposero: «Se il nostro Signore avesse voluto [che credessimo], avrebbe certamente fatto scendere gli angeli. Dunque non crediamo a ciò con cui siete stati inviati».

Gli"Âd furono ingiustamente superbi sulla terra e dissero: «Chi è più forte di noi?». Ma come, non avevano visto che Allah, Che li aveva creati, era più forte di loro? Negarono i Nostri Segni.

Inviammo contro di loro un vento impetuoso e glaciale, in giorni nefasti, affinché gustassero ignominioso castigo già in questa vita. Ma il castigo dell"Altra vita è più avvilente e non saranno soccorsi.

Guidammo i Thamûd, ma preferirono l"accecamento alla guida. La folgore del castigo umiliante li colpì per quel che si erano meritati.

Salvammo [solo] coloro che credevano ed erano timorati [di Allah].

Il Giorno in cui i nemici di Allah saranno riuniti

Quando vi giungeranno, il loro udito, i loro occhi e le loro pelli renderanno testimonianza contro di loro, per quello che avranno fatto.